asse usa-cina

Marquee Brands con Fosun per scalare il mercato cinese

Intesa tra Marquee Brands e il colosso cinese Fosun, noto per avere rilevato Lanvin: obiettivo, aprire un varco nella Repubblica Popolare per i marchi in capo al gruppo newyorkese, ossia Bcbg Max AzriaBcbg Generation, Ben ShermanDakine e Bruno Magli.

La divisione Fosun Fashion Brand Management supporterà Marquee Brands in questa fase, gettando le basi per le sinergie con qualificati partner locali nel retail, nel wholesale, nell'online e nelle licenze.

Il sito americano wwd.com riporta un commento di Michael DeVirgilio in merito all'intesa. Il presidente di Marquee Brands sottolinea che «la Cina, con i suoi grandi cambiamenti, va affrontata insieme a un partner con le spalle forti».

«Sono 20 anni che conosco James Chen, ceo di Fosun Fashion Brand Management - aggiunge - e apprezzo la sua capacità di lanciare, sostenere e sviluppare label globali sul territorio cinese (nella foto, lo stile Bcbg Max Azria).

a.b.
stats