Assumerà ex carcerati

Kanye West vuole portare la produzione di Yeezy negli Usa

Tempo di reshoring per il brand Yeezy? Il rapper Kanye West, artefice del marchio, spera di sì.

Lo riportano i media specializzati di sneaker e urbanwear, citando una recente intervista a Kanye West di Beats Radio 1, dove il rapper ha discusso non solo della sua attività artistica ma anche di quella legata alla moda e a iniziative di produzione sostenibili ed eco-compatibili nel campus del suo marchio nel Wyoming.

«Per me, come fondatore, è davvero importante riportare la lavorazione in America», ha detto West, aggiungendo che la produzione di Yeezy potrebbe rientrare negli Usa entro i prossimi due anni e che intende assumere ex detenuti come parte del progetto.

In merito al nuovo campus Yeezy sorto a Cody, nel Wyoming, ha anticipato: «Stiamo sviluppando i nostri tessuti in modo da passare dalla semina alla cucitura, in modo da poter avere sotto controllo l'intero processo... Dobbiamo prototipare rapidamente. Useremo il cotone tradizionale, ma che impatto ha la tintura? Stiamo studiando se siamo in grado di controllare il colore a partire dal seme».
ù

e.f.
stats