Bc Partners vende ai creditori

Pronovias: Bain Capital e Mv Credit sono i nuovi proprietari

Messo in crisi dalla pandemia, il player di moda sposa spagnola Pronovias passa nelle mani della società di investimento statunitense Bain Capital, suo principale creditore. L’azienda era dal 2017 di proprietà di Bc Partners, che l’aveva rilevata da Alberto Palatchi per 550 milioni di euro.

Per la precisione, rivelano i notiziari iberici, la quota di maggioranza del gruppo sarà trasferita a un consorzio di creditori guidato da Bain Capital e Mv Credit, che effettuerà anche un'iniezione di fondi (il cui importo non è stato reso noto), per proseguire con il piano strategico. Lo scorso ottobre Bain Capital aveva già versato a favore della società 15 milioni di euro.

Il nuovo deal dovrebbe consentire all’azienda di accelerare il proprio piano industriale, dopo le difficoltà inferte dai lockdown. A fine 2021 i ricavi erano ancora inferiori del 35% rispetto ai livelli del 2019 e le perdite ammontavano a 66,6 milioni di euro. Per quest'anno le previsioni dell'azienda sono di crescere del 40%.

Secondo le ultime stime di Moody's, le vendite di Pronovias nel 2019 sono state pari a 160,6 milioni di euro, mentre il risultato operativo lordo (ebitda) si è aggirato sui 43,4 milioni di euro.

A fine 2021 il debito di Catiberia Acquisition Holdco, holding di Pronovias, ammontava a 270 milioni di euro, di cui 211 milioni di debiti verso istituti di credito.

Nel corso dell'ultimo anno la società ha rifinanziato il proprio debito e ha ottenuto come si diceva un'iniezione di 15 milioni di euro da Bain Capital.

A luglio 2017, Bc Partners ha acquisito il 90% del player di moda sposa con un'operazione del valore di 550 milioni di euro. L'azienda aveva battuto realtà come Kkr, Permira o Carlyle nella gara per Pronovias.

c.me.
stats