childrenswear

Daniele Alessandrini rinnova l'intesa con Marbel

 

Rinnovato fino al 31 dicembre 2020 l'accordo tra Royalties IP Marketing & Management Ltd, proprietaria del marchio Daniele Alessandrini e Marbel, azienda pugliese del childrenswear che si occupa della produzione e distribuzione mondiale dell'abbigliamento e delle calzature bimbo della griffe.

 

Viene così confermata un'intesa siglata nell'aprile 2010 che, come sottolinea Giuseppe Cariello, presidente del cda di Marbel, «abbiamo costruito e consolidato nel corso degli anni, grazie a uno stretto rapporto di collaborazione».

 

Nato nel 1983, il brand Daniele Alessandrini si identifica con uno stile elegante, di gusto vintage ma dall'anima metropolitana, con il capospalla come fulcro delle collezioni.

 

Nel Duemila l'offerta viene diversificata e suddivisa in due linee, D.A. Daniele Alessandrini (menswear di fascia alta) e Daniele Alessandrini Homme per un pubblico più giovane. In contemporanea viene lanciato il womenswear, cui seguirà il kidswear.

 

Oltre all'Italia, i principali mercati di riferimento sono il resto dell'Europa, il Giappone, la Corea, gli Usa e il Canada.

 

Quanto a Marbel, azienda di moda infantile fondata nel 1990, affianca alle etichette di proprietà Le Farfalle e MB Side una serie di licenze, tra cui Cantarelli e Guru Gang

 

stats