CO-BRANDING

Sebago e Sease insieme per le nuove Docksides

Da un lato Sebago, marchio storico dell'upper class americana, nato nel Maine nel 1946 e nell'orbita del gruppo BasicNet. Dall'altro Sease, brand lifestyle fondato dai fratelli Franco e Giacomo Loro Piana. Dal loro incontro nasce SebagoxSease, una capsule di scarpe da barca con dettagli in Sunrise, reinterpretazione del tessuto Solaro in lana e nylon bio-based, da fonti vegetali.

«Questa collaborazione - racconta a fashionmagazine.it Lorenzo Boglione, vice president sales del gruppo BasicNet e dall'aprile scorso consigliere d'amministrazione di BasicNet Spa - è nata come naturale conseguenza di una passione comune, quella per il mare e il vela. Per Sebago si tratta del primo co-branding, che rafforza il percorso di rilancio intrapreso dal nostro gruppo per questo brand iconico che abbiamo acquisito nel 2017».

Le nuove Docksides, punta di diamante dell'offerta Sebago, sono proposte in tre combinazioni di materiali e colori e puntano a sintetizzare il dinamismo di uno stile di vita active che non rinuncia all'estetica, uno di valori fondanti di Sease: «Declinare i codici dell'eleganza in chiave innovativa, tra sartoriale e high-tech, con un'operazione di decontestualizzazione e ibridazione, è la mission del nostro guardaroba contemporaneo - spiega Franco Loro Piana -. Nel caso di SebagoxSease puntiamo a condensare nelle scarpe da barca il design di un marchio iconico con l'experience e la carica emozionale legata a una passione comune come la vela».

Dopo il lancio di oggi nel concept store Sease di Brera, le scarpe saranno in vendita a 195 euro nei quattro negozi a insegna Sease (oltre a Milano, Porto Cervo, Sankt Moritz e nel temporary store a Saint-Tropez, al via tra una decina di giorni) e nel canale online del brand, pronto a debuttare con una nuova versione.

Un network retail, quello di Sease, che potrebbe presto ampliarsi con un altro flagship in uno degli hub strategici per lo shopping mondiale: «Puntiamo - anticipa Franco Loro Piana - a città come Londra, Parigi o New York, piazze ideali dove esportare il nostro concept, incentrato sull'esperienzialità e su una creatività che unisce mondi eterogenei».

Quanto a Sebago, il nuovo corso sotto l'egida della torinese BasicNet (nella cui scuderia conta label, tra le altre, come Kappa, K-Way e Superga) sta tracciando nuove traiettorie commerciali a livello worldwide: «Il brand parte da una buona distribuzione in Europa - informa Lorenzo Boglione -. Il nostro lavoro si focalizzerà, oltre che sul prodotto e il percepito del marchio, sul riposizionamento di Sebago negli Stati Uniti e in mercati come Australia, Corea e Giappone».

a.t.
stats