collaborazioni

Ermenegildo Zegna spinge sull'e-commerce e si allea con Mr Porter

Ermenegildo Zegna, attivo a livello mondiale con 523 store in più di 100 Paesi e con il proprio e-store zegna.com, si è alleato con Mr Porter, il portale lanciato nel 2011 come versione maschile dello shop online Net-a-Porter. Debutto in calendario il prossimo 26 luglio.

 

L'e-tailer, secondo quanto riporta wwd.com, venderà un'ampia gamma di prodotti Zegna, inclusi il luxury tailoring, l'outerwear, il denim su misura, la maglia in cashmere, il casualwear, gli accessori e le calzature. Un'offerta che verrà anche affiancata da una serie di capi realizzati da Zegna in esclusiva per Mr Porter.

 

«In un mondo dove la visibilità e la presenza digitale sono alla base del business, questa alleanza è per noi strategica - ha dichiarato Gildo Zegna, ceo del gruppo -. Mr Porter, con il suo appeal digitale creativo e coinvolgente, rappresenta la finestra ideale per mostrare le collezioni di lusso Ermenegildo Zegna e intercettare l'uomo contemporaneo, rispondendo alla sua esigenza di un guardaroba moderno, autentico ed elegante».

 

La partnership con il luxury brand è solo una delle ultime iniziative di Mr Porter, che può contare su oltre 300 brand leader su scala internazionale: è di questa settimana l'annuncio del debutto di "The Daily", un'estensione della rivista settimanale online "The Journal", che sarà curato da Adam Welch.

 

Quanto ad Ermenegildo Zegna, il marchio è impegnato in questi giorni anche sul fronte del design: in collaborazione con San Patrignano, Gian Marco e Letizia Moratti, nell’ambito del progetto "Barrique, la terza vita del legno", ha presentato nel global store Ermenegildo Zegna di via Montenapoleone (per essere esposto durante tutto il periodo del Salone del Mobile) Adam & Eve by Peter Marino.

 

Nato nel 2012 con lo scopo di sostenere il percorso di recupero dei ragazzi di San Patrignano attraverso il riutilizzo del legno riciclabile, il progetto è divenuto nel tempo una collezione permanente di 46 pezzi, ognuno dei quali è realizzato a mano dai ragazzi del Design Lab di San Patrignano su disegno di un famoso designer o architetto.

 

Per l'edizione 2016 protagonista è Peter Marino (che collabora dal 1980 con i laboratori di tessitura e decorazione della comunità) con il cabinet Adam & Eve, che gioca con le peculiarità delle doghe di botti di rovere.

 

In passato, "Barrique, la terza vita del legno" ha visto la collaborazione di altri famosi designer di fama internazionale, tra cui Antonio Citterio, Karim Rashid, Alessandro Mendini, Michele De Lucchi, Carlo Colombo, Daniel Libeskind, Aldo Cibic, Mario Botta e Patricia Urquiola.

 

stats