collaborazioni

Xacus arruola lo chef Antonino Cannavacciuolo per le camicie Xacus Gusto

Un'altra star della cucina italiana entra a far parte del progetto Xacus Gusto. Dopo Massimo Bottura, Ernesto Iaccarino e Pietro Leemann, è Antonino Cannavacciuolo, pronto al ruolo di giudice a MasterChef Italia 5, a collaborare con l'azienda veneta. In vendita da dicembre una nuova capsule di camicie, i cui proventi andranno all'associazione Aba.

 

Il frutto del sodalizio tra il cuoco di Vico Equense (Napoli), due volte stella Michelin, e la realtà di San Vito di Leguzzano (Vicenza) è stato presentato ieri (4 novembre) a Villa Crespi, sul Lago D'Orta, hotel e ristorante gestito da Cannavacciuolo e dalla moglie Cinzia Primatesta.

 

Protagoniste le nuove camicie maschili personalizzate con uno dei piatti più ricercati dello chef, "Gnocchetti di baccalà, alghe marine e tartufi di mare", rielaborato in una stampa e poi trasferito su camicie Beluga Washed, realizzate con il pregiato cotone Albini.

 

«Di Cannavacciuolo ammiriamo l'arte e riconosciamo il merito di aver sdoganato, grazie alla partecipazione attiva a numerosi eventi e apparizioni televisive, il concetto di cucina elitaria ed esclusiva - ha commentato Paolo Xoccato, a.d. del marchio -. Il progetto Xacus Gusto è stato pensato proprio partendo da questo: dalla possibilità, per ognuno di noi, di riscoprire il gusto dell'italianità, del bello e del buono, valori che cerchiamo di trasmettere anche nelle nostre collezioni».

 

Ad Antonino Cannavacciuolo il compito di scegliere la stampa più rappresentativa da trasformare in motivo per la quarta capsule del progetto Xacus Gusto: «Perché proprio gli Gnocchetti? Nella mia carriera ho creato mille piatti, ma questo non l'ho mai cambiato. Mi ha sempre portato fortuna», ha spiegato il cuoco, sottolineando di aver aderito a questo "co-branding" soprattutto per la sua valenza charity.

 

L'intero ricavato delle vendite andrà infatti ad Aba, associazione senza scopo di lucro, tra le prime in Italia a occuparsi in maniera scientifica dei problemi legati ai disturbi alimentari, tra i quali anoressia, bulimia e obesità.

 

Al via a dicembre, la capsule sarà distribuita a 135 euro in una quarantina di selezionati negozi e sull'e-shop del brand (nella foto, Antonino Cannavacciuolo con una delle camicie firmate con Xacus).

 

stats