finale a londra

International Woolmark Prize: pronti i 12 candidati

Dopo le tre semifinali di Hong Kong, Londra e New York, è pronta la rosa dei 12 finalisti che concorreranno alla finale globale dell'International Woolmark Prize 2018/2019, in programma il prossimo febbraio a Londra.

Si tratta di Albus Lumen (Australia),  Angel Chen (Cina), Brandon Maxwell (Stati Uniti), Cmmn Swdn (Svezia), Colovos (Stati Uniti),  Daniel w. Fletcher (Regno Unito),  Edward Crutchley (Regno Unito), I-Am-Chen (Hong Kong), Nicholas Daley (Regno Unito), Willy Chavarria (Stati Uniti), Yohei Ohno (Giappone) e Youser (Corea).

I giovani selezionati riceveranno un supporto finanziario di 70mila dollari australiani (circa 44mila euro) per lo sviluppo del proprio business e della capsule collection di sei look in lana Merino che saranno chiamati a sviluppare nei prossimi sette mesi, in vista della finalissima.

Il vincitore della categoria menswear e quello del womenswear otterranno un ulteriore contributo di 200mila dollari australiani (circa 126mila euro) e delle sessioni di mentoring da esperti del settore.

Uno dei finalisti verrà inoltre selezionato per la seconda edizione dell’Innovation Award, che celebra le creazioni, i processi o lo sviluppo più innovativi e creativi della lana e premia il più meritevole con un importo di 100mila dollari australiani (circa 63mila euro).

I vincitori del contest avranno anche l'opportunità di vedere la propria collezione distribuita attraverso la rete internazionale di retail partner del premio, tra cui Boutique 1, Boon the Shop, David Jones, Harvey Nichols, Hudson's Bay Company, Lane Crawford, Leclaireur, Mytheresa.com, Parlour X, Ssense.com, Sugar, Takashimaya, Tata Cliq Luxury e Ordre.com (nella foto i vincitori della semifinale di Londra).

a.t.
stats