Dal 7 al 12 giugno

Al via la Design Week: tra il centro e Rho Milano si anima. E la moda cavalca il momento

Al via domani, 7 giugno, alla Fiera di Rho l’edizione numero 60 del Salone. La manifestazione torna in scena dopo un break forzato di due anni, interrotto dall’esperimento-evento dello scorso settembre, a cura di Stefano Boeri. Si torna al format classico, che assegna alla Fiera il ruolo centrale, arricchita dal calendario del FuoriSalone. Protagonista anche la moda, con un animato calendario di eventi.

Sono in totale 2mila gli espositori annunciati, di cui oltre un quarto arriva da oltrefrontiera, con un prevedibile decremento di presenze da Russia e Cina.

A proposito di mercati stranieri, il made in Italy ha mostrato una grande capacità di tenuta nel periodo della pandemia e, anzi, rispetto al 2019 ha conquistato nuove porzioni di mercato in Paesi come Stati Uniti e Regno Unito, intensificando le vendite in India e Medio Oriente.  

I vari lockdown hanno infatti portato la gente a rivalutare gli spazi abitativi, anche in funzione dello smart working.

Il 2021 sI è chiuso con una progressione dell’11% rispetto al 2019, con un fatturato relativo ad arredamento e illuminazione che ha superato i 26 miliardi di euro. L’export in particolare è cresciuto 9,4% rispetto all’anno pre-pandemia.

Anche se i colpi dell’inflazione e l’aumento delle materia prime incideranno sulle performance del settore, il primo trimestre del 2022 ha mostrato una crescita del 24,5%, con il mercato interno in progress del 27,2%.

Come sempre gli eventi del Fuorisalone invaderanno la città, dove nei vari “district” come Brera, Tortona, Isola, Porta Venezia, 5Vie, sono previste centinaia di iniziative.

Anche la moda sarà protagonista. A cominciare da Louis Vuitton, che ha scelto il Garage Traversi, in pieno centro, per festeggiare il decimo anniversario della collezione “Objects Nomades”, nata nel 2012, e da Hermés, che ha opzionato nuovamente La Pelota, dove presenta le sue collezioni dal 2019.

Tra le tappe da non mancare, le installazioni di Giorgio Armani nel Silos, il giardino segreto di Cartier in via Senato, la presentazione di Versace al Palazzo della Permanente, e quelle di Fendi in piazza Scala e via Montenapoleone.

E ancora il simposio “Prada Frames on Forest” di scena da oggi fino all’8 giugno alla Biblioteca Braidense, il cocktail di Loewe a Palazzo Isimbardi e quello di Brunello Cucinelli in negozio, e gli appuntamenti con Missoni alla Statale, Aspesi, Roberto Cavalli, Diesel, Levi’s.

 In centro si segnala anche l’apertura in via Monte Napoleone (indirizzo dello store Gucci) del pop-up adidas x Gucci, primo drop della colab tra i due brand.

Sempre in centro, nel flagship di Cassina in via Durini, sarà presente durante la settimana l’installazione “Modular Imagination”, lo studio di Virgil Abloh sui blocchi modulari: un omaggio allo stilista scomparso nel 2021, con due elementi di dimensioni diverse che portano il logo rotondo "Cassina-Abloh".

c.me.
stats