dichiarazioni

Jonathan Akeroyd (Versace): «Non c'è fretta per la Borsa»

«Abbiamo lavorato tanto e c'è ancora molto da fare per questa griffe straordinaria...Non abbiamo fretta di andare in Borsa» ha detto Jonathan Akeroyd, ceo di Versace, a margine della sfilata durante Milano Moda Uomo.

 

Una dichiarazione rilasciata a Reuters. Del possibile listing della Medusa si parla dal 2014, anno in cui Blackstone, fondo americano di private equity, ha acquisito il 20%.

 

Il resto della società da 670 milioni di euro nel 2016 è nelle mani della famiglia Versace, con Donatella nel doppio ruolo di direttore creativo e vicepresidente.

 

stats