divorzi

Peter Copping lascia la direzione artistica di Oscar de la Renta

Dopo due anni al timone stilistico di Oscar de la Renta, Peter Copping lascia la maison. Causa del divorzio, «motivazioni personali che mi costringono a fare ritorno in Europa». Il designer inglese era stato nominato direttore creativo della griffe nel 2014, poco prima della morte del fondatore.

 

«I due anni passati a New York sono stati meravigliosi», ha commentato Copping, che per il momento non fornisce dettagli sul suo futuro professionale.

 

A rimpiazzarlo, almeno in vista della prossima sfilata, sarà il team in house, come ha spiegato il ceo Alex Bolen: «Siamo sempre stati nel settore dell'abbigliamento e due dei nostri punti di forza sono gli uffici stile e l'atelier. Il team creativo continuerà a lavorare sulla collezione della prossima stagione, con un'attenzione particolare alla raffinatezza e all'artigianato, che sono gli elementi distintivi della nostra maison. A Peter auguriamo il meglio».

 

Classe 1966, studi al Royal College of Art e alla Central Saint Martins di Londra, Peter Copping prima di approdare da Oscar De La Renta è stato per cinque anni direttore artistico di Nina Ricci.

 

Precedentemente ha lavorato nel team stilistico di Iceberg e Sonia Rykyel, per poi diventare braccio destro di Marc Jacobs per il womenswear di Louis Vuitton.

 

stats