divorzi

Antonio Burrello esce da Salvatore Ferragamo

Un altro cambiamento ai vertici della Salvatore Ferragamo. Dal gruppo fiorentino esce il direttore marketing e comunicazione Antonio Burrello.

Il manager ha fatto il proprio ingresso nelle fila dell'azienda nel gennaio 2017, arruolato dall'ex a.d. Eraldo Poletto, che ha lasciato le redini della casa di moda lo scorso marzo, dopo un anno e mezzo di mandato, per approdare successivamente ai vertici di Stuart Weitzman.

Prima di arrivare in Salvatore Ferragamo, Burrello ha lavorato per due decenni in Ermenegildo Zegna. Entrato nel gruppo del menswear nel 1996, a partire dal 2009 è stato direttore marketing, con la supervisione delle strategie di comunicazione, delle attività di crm, licenze e omnicanalità.

Di recente nel board di Ferragamo è arrivata la ex-Gucci Micaela Le Divelec, che nel ruolo di direttore generale si occuperà in primis di finanza, logistica e risorse umane.

A proposito del futuro ceo, il presidente Ferruccio Ferragamo, che ha preso ad interim le deleghe operative di a.d., ha ribadito che dovrebbe arrivare dalla nuova organizzazione.

Nel ruolo di vicepresidente è stato nominato il figlio di Ferruccio, James Ferragamo, che avrà il compito di seguire il prodotto.

a.t.
stats