Dopo il brand Fisico

Cristina Ferrari si mette in pista con The Jumpsuit

Alcuni direbbero che il mondo della moda è fatto solo di luci e lustrini, ma in realtà è molto di più: lo sa bene Cristina Ferrari, che dopo aver fondato e guidato per oltre 20 anni il brand Fisico, lasciato nel 2017, debutta con la capsule collection made in Italy The Jumpsuit durante Milano Moda Donna.

«Ho voluto creare un capo poliedrico, improntando la mia ricerca sui materiali made in Italy –commenta la designer -. Stiamo puntando su una forte presenza sul mercato italiano, con diversi contratti con i principali luxury retailer, ma guardiamo anche all’estero, soprattutto al mercato americano».

Protagonista della collezione è la tuta one-piece, dal taglio moderno e aderente o vintage anni ’70; per l’iconico modello a zampa che si ispira allo stile di Brigitte Bardot.

La linea, che tra i materiali privilegia il micro-elastan e la  viscosa stretch, è declinata secondo le tonalità del nero e dell’oro, con dettagli luminosi dati dall’applicazione di cristalli Swarovski o con zip nascoste, in nome della massima praticità.

«Progetti futuri, molti –continua Cristina -. Stiamo valutando a livello di prodotto altre palette cromatiche, e nella distribuzione l’eventualità di un monomarca in una città di riferimento ».

Per quanto riguarda la vendita online, invece, è ancora tutto work in progress, «ma sicuramente contiamo di utilizzare in modo strategico la piattaforma Instagram, utile anche per la vendita e non solo in ambito comunicativo. Più avanti considereremo anche l’e-commerce».

c.bo.
stats