DOPO IL PRIMO SBARCO NEL 1971

Levi's torna a Wall Street

Levi Strauss & Co. sbarca di nuovo a Wall Street. Il produttore dei primi blue jeans ha infatti presentato alla Sec (Securities and Exchange Commission) la documentazione per l'Ipo.

Per il colosso di San Francisco, che si quoterà con il simbolo "LEVI", non si tratta della prima volta: già nel 1971 aveva fatto il suo ingresso in Borsa, raccogliendo 50 milioni di dollari, ma poi i profitti scesero, insieme al valore del titolo.

Nel 1984 gli eredi del fondatore delistarono il gruppo e nel 1996 ricomprarono i titoli da dipendenti e fornitori, concentrando il controllo sotto la famiglia Haas.

Secondo la deposizione Sec, con la quotazione Levi's prevede di raccogliere 100 milioni di dollari, anche se secondo indiscrezioni di mercato l'obiettivo iniziale era di recuperare tra i 600 e gli 800 milioni, da utilizzare anche per «acquisizioni e investimenti strategici». In prima battuta l'espansione in mercati emergenti come India, Brasile e Cina.

a.t.
stats