Dopo l'operazione Eddie Bauer

Authentic Brands starebbe pensando alla Borsa

Il newyorchese Authentic Brands Group-Abg, proprietario di marchi come Brooks Brothers, Juicy Couture e Forever 21, starebbe valutando l’approdo in Borsa entro il 2021. Lo riporta Bloomberg che cita fonti a conoscenza della materia.

Il gruppo avrebbe avviato una serie di colloqui con potenziali advisor per l’Ipo e al momento la valutazione della società ammonterebbe a 10 miliardi di dollari.

Fondato e guidato dal canadese Jamie Salter (nella foto), Authentic Brands conta in portafoglio oltre 30 marchi incluso Barneys New York, salvato dalla bancarotta. In base a dati riportati da Forbes, nel 2018 Abg fatturava 400 milioni di dollari grazie a un business incentrato soprattutto sul brand management (tra gli altri marchi scuderia Lucky Brand, Jones New York e Aéropostale) e la concessione di licenze.

Nel 2019 BlackRock, una delle maggiori società di asset management con sede a New York, ha investito 875 milioni di dollari in Abg, valutandola più di 4 miliardi di dollari.

Tra le operazioni più recenti che riguardano il gruppo c’è l’acquisizione del produttore di outerwear Eddie Bauer dalla società di private equity Golden Gate Capital. Da qualche tempo si parla anche di un suo interesse per Reebok, messo in vendita da Adidas.

Oltre a BlackRock, tra i partner del gruppo figurano i private equity General Atlantic e Leonard Green & Partners.

e.f.
stats