Dopo Singapore

Brunello Cucinelli scommette su Taiwan con Bluebell Group

Dopo la joint venture a Singapore, Brunello Cucinelli rinsalda la liaison con Bluebell Group, realtà specializzata nella distribuzione in Asia, con un'intesa mirata su Taiwan.

 

La joint venture punta al potenziamento del mercato taiwanese, dove la griffe umbra ha già due punti vendita nei department store Bellavita di Taipei e Top City Fareastern di Taichung, tramite l'apertura di nuovi negozi in città strategiche dell'area.

 

Con un team di 175 dipendenti, Bluebell Taiwan opera attraverso 50 punti vendita retail oltre che attraverso il canale wholesale ed e-commerce, gestendo oltre 20 marchi di lusso, fashion e lifestyle.
 
Il gruppo, nato nel 1954, estende le sue attività in Giappone, Corea del Sud, Cina, Hong Kong, Taiwan, Macao, Singapore, Malesia, Indonesia e Thailandia tramite una rete distributiva che comprende flagship store, shop-in-shop, negozi multibrand di proprietà più una rete wholesale selezionata, l'e-commerce diretto e i marketplace.

 

Con un totale di 3.800 dipendenti, 650 punti vendita e un fatturato di 2 miliardi di dollari, Bluebell Taiwan opera nei comparti accessori, calzature, abbigliamento, profumi, bellezza, ristorazione, gioielleria, orologeria e tabacco.

c.me.
stats