DOPO TRE ANNI

Equinox pronto a uscire da Mvc Group (ex Manifattura Valcismon)

Dopo tre anni Equinox sarebbe pronto a uscire dal capitale di Mvc Group, ex Manifattura Valcismon, storica azienda veneta che presidia i settori ciclismo e outdoor con i brand Castelli, Sportful e Karpos (nella foto) e di cui il fondo possiede il 40% del capitale.

Come anticipa Il Sole 24 Ore, a occuparsi del dossier saranno Mediobanca e lo Studio Pedersoli, con la fine dell’estate come orizzonte temporale in cui dovrebbe iniziare l’operazione di exit in accordo con gli altri soci, ovvero la famiglia – che ha fondato l’azienda nel 1946 su iniziativa di Olindo e Irma Cremonese a Seren del Grappa (Belluno) – e Steve Smith, che manterranno le loro quote.

Dal 2019, quando la realtà bellunese – guidata oggi dalla terza generazione, con Alessio Cremonese come ceo – ha aperto il capitale con l’ingresso di Equinox, molto è cambiato: ai vertici sono stati inseriti top executive internazionali esterni alla famiglia, con l’obiettivo di sviluppare il canale direct to consumer, la digitalizzazione dei brand in portafoglio, la ridefinizione dei processi produttivi e il rafforzamento della filiale Usa e l’avvio di sedi in Cina e Giappone.

Affiancato dal fondo, il gruppo è cresciuto dagli 80 milioni di euro di fatturato ai 130 del 2021, con un Mol di 30 milioni, praticamente più che raddoppiato in tre anni.

A fine 2021 il rebranding, con il cambio di nome da Manifattura Valcismon a Mcv Group, con una nuova immagine grafica, il rinnovamento del logo e il restyling del sito Internet.

Oggi la società produce quasi 5 milioni di capi all’anno, conta oltre 250 dipendenti in sette Paesi ed è presente in 75 nazioni.

a.t.
stats