e-commerce +35% a inizio 2019

Harmont&Blaine più vicina ai 100 milioni di fatturato

Dopo un 2018 chiuso a 93 milioni di euro con una crescita pari al 9% sull'anno precedente, anche nel primo trimestre del 2019 Harmont & Blaine conferma il trend positivo delle vendite, con il retail in aumento e l’e-commerce che segna un +35,5%. Dati che avvicinano l'azienda del bassotto al traguardo del 100 milioni di fatturato.

 

A contribuire a questa crescita, il processo di internazionalizzazione del brand, che ha visto significative aperture sia in Europa che in Asia e America Latina. A cominciare dalla Spagna, dove l'apertura di sette nuovi punti vendita all’interno de El Cortes Ingles ha portato a 26 il numero di insegne in territorio iberico, con una crescita del giro d'affari del 30,4% like for like.

 

In Cina, con la recente apertura di Shanghai, Harmont & Blaine conta oggi 13 negozi in totale nel continente asiatico, mentre in Messico le recenti aperture all’interno del department store Palacio de Hierro hanno portato il brand ad essere presente sul territorio messicano in 19 punti vendita.

 

Salgono così a 125 i punti vendita diretti del brand, di cui 81 a gestione diretta, che si sommano agli oltre 600 multibrand in tutto il mondo.

 

L’avvio della stagione coincide con il lancio della nuova campagna pubblicitaria primavera-estate 2019, girata a Positano dal team creativo capitanato da Francesco Carrozzini alla fotografia e Brando De Sica alla regia, che vede così affiancarsi due mondi tra loro fortemente connessi: la moda e il cinema. (Nella foto, Paolo Montefusco,  a.d. del brand).

an.bi.
stats