e-commerce

Alibaba cerca talenti anche in Italia

Prima presentazione italiana ieri, 2 febbraio, presso il Mip Politecnico di Milano Graduate School of Business, di Agla (Alibaba Global Leadership Academy), il progetto di Alibaba Group che ha l’obiettivo di formare giovani laureati, attraverso un programma internazionale, per farne propri futuri manager.

 

Agla si rivolge ogni anno a un centinaio di talenti di tutto il mondo, ha una durata di 12 mesi e prevede una full immersion presso il campus di Hangzhou (nel Sud della Cina, a due ore da Shanghai), luogo in cui ha preso vita l’avventura imprenditoriale di Jack Ma, fondatore di Alibaba Group.

 

Il training prevede una job rotation all’interno delle aree più internazionali del gruppo, fra cui Tmall Global, Alipay e AliExpress, oltre a corsi di lingua e cultura cinesi, visite presso le aree rurali, così da poter comprendere come l’e-commerce, focus del colosso cinese, abbia cambiato la realtà economica locale. Il tutto prima di essere assunti da Alibaba per lavorare nel proprio Paese di origine.

 

Sicuramente un’opportunità non da poco. Per la prima selezione, lo scorso ottobre, si sono fatti avanti oltre 3mila candidati ma solo l’1% ce l’ha fatta: fra i 32 fortunati di tutto il mondo ad accedere al talent program, c’è stato anche un italiano.

 

Nelle prossime settimane il programma di reclutamento e formazione di Alibaba Group sarà presentato nelle migliori Università e Business School italiane.

 

 

stats