e-commerce

Zalando: al via un hub da 130mila metri quadri e oltre mille dipendenti in Veneto

Il nuovo hub logistico di Zalando in Italia sorgerà a Nogarole Rocca in provincia di Verona: un centro di distribuzione di circa 130mila metri quadri, con un migliaio di dipendenti nel medio periodo. La costruzione, affidata a Vailog, inizierà la prossima primavera.

 

«Grazie a questo investimento - si legge in una nota della piattaforma europea di vendite online nel settore moda - rafforzeremo il servizio offerto alla clientela della Penisola, velocizzeremo le spedizioni in Sud Europa e creeremo 1.000 posti di lavoro».

 

Proprio il servizio è, secondo i portavoce degli e-tailer, un fattore chiave della crescita sul nostro territorio e nei Paesi limitrofi. «Intediamo proseguire in questa direzione - commenta Jan Bartels, vp customer fulfillment & logistics di Zalando - sostenendo gli ulteriori sviluppi con importanti stanziamenti e mettendo al centro da un lato il consumatore, dall'altro i brand partner».

 

La superficie dell'hub di Nogarole Rocca, 130mila metri quadri, sarà analoga a quella di altri insediamenti simili che Zalando ha già attivato da tempo in Germania (a Erfurt, Mönchengladbachen e Lahr) e in Polonia, a Gryfino e Gluchow.

 

L'area è stata scelta perché è inserita in un contesto con infrastrutture avanzate, con un facile accesso dalle autostrade A22 e A4, ha una buona disponibilità di manodopera ed è vicina ai mercati chiave.

 

I lavori sono stati affidati a Vailog, realtà nell'orbita di Segro, fondo di investimento che opera nel settore del real estate nel Regno Unito, tra i principali proprietari, asset manager e sviluppatori di magazzini e applicazioni industriali leggere.

 

stats