E-COMMERCE

Amazon e Ice insieme per le Pmi italiane

Agenzia Ice e Amazon hanno annunciato stamattina (7 maggio) un'alleanza per sostenere le piccole e medie imprese, promuovendo le vendite, la cultura e l’imprenditorialità italiane in Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Stati Uniti.

L’accordo prevede la realizzazione di un piano di sviluppo per l’inserimento di nuove aziende e dei loro prodotti nella vetrina di Amazon dedicata esclusivamente al made in Italy, per la formazione e il supporto alle aziende nell'e-commerce e per attività di marketing che accrescano le vendite all’estero.

«Le nuove linee di indirizzo di Ice Agenzia - sottolinea il presidente Carlo Ferro - pongono fra le priorità sia le Pmi, sia i servizi per accelerare l’adozione dei processi digitali a supporto delle esportazioni. Questo accordo è un primo step nella direzione di ridurre il gap di accesso all’export online per le piccole medie realtà italiane».

L'idea, come specifica Ferro, è di coinvolgere almeno 600 Pmi, garantendo loro traffico, visibilità e vendite in cinque mercati tra i più importanti dell’e-commerce occidentale. Altre iniziative seguiranno, per offrire alle imprese un “menu” di soluzioni customizzate per accelerare il commercio online su tutti i principali Paesi.

Oltre la metà dei prodotti venduti sui siti Amazon nel mondo provengono da milioni di Pmi, incluse le oltre 12mila italiane che hanno raggiunto la cifra di oltre 500 milioni di euro di vendite all’estero nel 2018, con una crescita costante di più del 50% anno su anno.

«Fin dal giorno in cui abbiamo lanciato Amazon in Italia, abbiamo investito nell’imprenditoria nazionale. Abbiamo costruito una serie di strumenti di supporto e di servizi che aiutassero le piccole e medie imprese ad avviare la propria attività online e a vendere facilmente nel mondo attraverso i 19 siti di Amazon, in 12 lingue, per raggiungere milioni di potenziali nuovi clienti», afferma Mariangela Marseglia, country manager di Amazon.it e Amazon.es.

«Attraverso questa intesa con l’Agenzia Ice e i continui investimenti in strumenti e infrastrutture per le Pmi - precisa - queste aziende saranno in grado di vendere a milioni di clienti nel mondo tanto facilmente quanto nel proprio Paese».

a.t.
stats