espansione retail

Philipp Plein mette il turbo agli opening: 10 nuovi store entro Natale

Continua a tamburo battente lo sviluppo retail di Philipp Plein, che conta di chiudere l’anno a quota 107 monomarca, 10 dei quali in apertura entro Natale. In vista spazi a Pechino, Londra, Filadelfia e in altre destinazioni internazionali.

 

Mentre si attende di scoprire in che modo il marchio utilizzerà la nuova location di corso Venezia 7 a Milano, il cui opening dovrebbe avvenire entro dicembre, la maison svizzera mette bandierine in tutto il mondo.

 

Dopo le recenti aperture del primo Philipp Plein Junior in Asia, all'interno del mall Harbour City a Hong Kong e di un negozio ad Atlanta, negli States, presso il  centro commerciale Phipps Plaza (nella foto),  è in programma l’inaugurazione una decina di altre boutique, che spazieranno dagli Stati Uniti al Far East.

 

Tutti gli store presentano un concept architettonico che porta la firma del designer, in collaborazione con lo studio di architetti Claudio Pironi. Gli interni uniscono il mood minimal e contemporaneo della Philipp Plein Home Collection allo spirito trasgressivo del brand.

 

Le strategie di sviluppo di Philipp Plein - con un fatturato di circa 200 milioni di euro - non si concentrano solo sul retail: lo scorso maggio la griffe ha acquisito il 51% di Billionaire Couture e in settembre, durante Milano Moda Donna, ha festeggiato l’headquarters milanese di sette piani, in via dei Giardini 21. Per l’occasione ha lanciato la collezione Plein Sport.

 

stats