EX PARTNER NEGLI ANNI OTTANTA

Safilo e Missoni di nuovo insieme: accordo di licenza fino al 2029

Sono stati alleati negli anni Ottanta e ora rieditano il sodalizio: il produttore di occhiali Safilo e Missoni hanno annunciato un nuovo accordo globale della durata di cinque anni per la licenza eyewear dei brand Missoni e M Missoni, rinnovabile alle stesse condizioni fino al 2029.

«I due brand si integrano perfettamente al nostro portafoglio. Safilo condivide con questi marchi italiani gli stessi valori di design visionario, tradizione ed eccellenza nel settore manifatturiero - dichiara Angelo Trocchia, ceo di Safilo Group -. Possiamo inoltre attingere al nostro ampio archivio storico, ricco di ispirazioni, per assicurare collezioni che diano un ulteriore impulso al business e alla crescita di entrambe le nostre aziende».

Le nuove collezioni Missoni e M Missoni (di quest'ultimo il nuovo direttore creativo è Margherita Maccapani Missoni) saranno presentate al mercato nel gennaio 2020 e verranno precedute da una campagna di comunicazione digitale che svelerà passo passo il processo creativo dei nuovi occhiali.

«Per Missoni rappresenta una sorta di ritorno al passato, dato che Safilo è stato il nostro primo licenziatario eyewear negli anni Ottanta - commenta Angela Missoni, presidente e direttore creativo di Missoni Group -. Si tratta di un produttore italiano che vanta una lunga tradizione e una forte competenza nel suo savoir faire artigianale. Da un punto di vista creativo, ho sempre amato questa categoria di prodotti e non vedo l’ora di trovare tutti i diversi elementi dello stile Missoni sviluppati in questa nuova collaborazione eyewear».

Soddisfatto anche Michele Norsa, vicepresidente della casa di Sumirago e partner industriale di Fsi, fondo che dal giugno scorso detiene il 41,2% del gruppo: «È una partnership importante, che contribuisce all’obiettivo di dare ulteriore valore ai nostri marchi, in linea con lo sviluppo del nostro business plan. Con Safilo e le nuove collezioni eyewear, Missoni rafforzerà la sua posizione di brand leader nel settore moda e lusso a livello globale, offrendo un’articolata gamma di occhiali, in grado di incontrare i gusti dei consumatori in tutto il mondo».

Con filiali dirette in 40 Paesi - in Nord America e America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa, Asia-Pacifico e Cina - e un network globale di oltre 50 partner, il player veneto distribuisce in circa 100mila punti vendita in tutto il mondo.

Il suo portfolio comprende i brand di proprietà Carrera, Polaroid, Smith, Safilo, Oxydo e numerosi marchi in licenza, tra cui Dior, Fendi, Givenchy, Jimmy Choo, Max Mara e Tommy Hilfiger.

a.t.
stats