fiscal year

Imperial: con un fatturato di 207 milioni guarda al Medio Oriente

Imperial chiude il 2016 con un fatturato di oltre 207mlioni di euro. «Lo scorso è stato un anno di consolidamento – commenta Adriano Aere, presidente di Imperial –. Il nostro obiettivo per il 2017 è l’espansione all’estero, soprattutto in Medio Oriente».

 

Il gruppo italiano, che ha in portafoglio i marchi Imperial, Please e Dixie, aumenta la sua crescita conquistando i mercati esteri che costituiscono il 50% del turnover complessivo. Recentemente l’azienda ha fatto forti investimenti in Francia, dove nel 2016 ha registrato un giro d’affari di 15 milioni e ha messo a segno un incremento del 35% nei primi mesi di quest’anno.

 

Imperial non si sta affermando solo in Europa: i piani espansionistici della società passano anche per l’Asia, dove i suoi brand distribuiscono a Singapore, in Giappone, Indonesia e a Hong Kong.

 

«Nel 2017 guarderemo con grande interesse al Medio Oriente e alle sue potenzialità per la crescita del nostro business», conclude Aere (nella foto).
 

stats