fiscal year e quarter

Gap Inc. aumenta il fatturato, mentre per Gap si prepara l'era post-Kiwan

Ricavi in crescita del 2,1% durante il 2017 per Gap Inc., che chiude l'anno fiscale - di 53 settimane anziché 52 - a quota 15,9 miliardi di dollari (12,9 miliardi di euro). 4,8 miliardi di dollari (3,9 miliardi di euro) è il giro d'affari del quarto trimestre del colosso statunitense, superiore ai 4,67 miliardi attesi e in progresso dell'8%.

 

Nel quarter il marchio Old Navy ha messo a segno un +9% a parità di negozi, contro il +5% dell'analogo periodo 2017. Sempre a parità di negozi, Banana Republic ha mostrato segnali di ripresa (+1% contro il precedente -3%), mentre Gap si è mantenuto stabile: si preventivava un lieve calo. Ora, dopo l'uscita di scena del ceo Jeff Kiwan, il brand si prepara ad aprire un nuovo capitolo.

 

Sempre nel trimestre l'utile netto del gruppo si è ridotto, da 220 a 205 milioni di dollari. Al contrario, sull'anno si è verificato un passaggio da 676 a 848 milioni.

 

«Per il 2018 - ha affermato il numero uno di Gap Inc., Art Peck - confidiamo nelle strategie già messe in atto e in un rafforzamento degli utili».

 

«La società ambisce a uno sviluppo a lungo termine - ha aggiunto Teri List-Stoll, executive vice persident e chief financial officer - favorito dalla recente riforma fiscale e dai suoi effetti sul nostro business» (nella foto dall'account Instagram di Old Navy, un modello indossato dall'influencer Jules Hunt, alias Omandthecity).

 

stats