giri di poltrone

Cambio ai vertici di Bottega Veneta: Claus-Dietrich Lahrs (ex Hugo Boss) sarà ceo

Rivoluzione al vertice di Bottega Veneta, che dal prossimo 4 ottobre avrà un nuovo ceo: Claus-Dietrich Lahrs. Prende il posto di Carlo Alberto Beretta, nominato chief client & marketing officer del gruppo Kering, proprietario del marchio italiano.

 

«Siamo lieti di dare il benvenuto a Claus-Dietrich Lahrs da Bottega Veneta e da Kering - ha commentato François-Henri Pinault, presidente e ceo del gruppo francese -. La sua straordinaria esperienza e la profonda conoscenza del mercato del lusso saranno fondamentali per la gestione di una maison eccezionale come questa. Sono certo che svilupperà il marchio sulla base di ciò che è stato realizzato fino ad ora e contribuirà ad accelerarne lo sviluppo». 

 

Il 2016 è un anno centrale per Bottega Veneta, che la settimana scorsa durante la fashion week ha festeggiato i 50 anni di storia e i 15 della direzione creativa di Tomas Maier. Un compleanno che si è celebrato in un contesto economico poco favorevole: nel primo semestre del 2016 il fatturato è sceso del 9,2% a 571,2 milioni.

 

Claus-Dietrich Lahrs, ceo di Hugo Boss fino a febbraio 2016, durante la sua carriera ha ricoperto posizioni di alto livello all'interno di marchi del lusso tra i quali Cartier, Louis Vuitton e Christian Dior Couture.

 

stats