giri di poltrone

Kim Jones lascia Louis Vuitton. C'è Burberry che aspetta?

La sfilata di Louis Vuitton dell'autunno-inverno 2018/2019, in programma domani 18 gennaio a Parigi, sarà l'ultima firmata dal direttore creativo del menswear Kim Jones. Secondo indiscrezioni, sembra che lo stilista londinese sia in procinto di andare da Burberry.

 

Arruolato dalla maison francese nel 2011 per dirigere il menswear, uno dei settore in crescita più rapida, Jones ha dato una svolta allo stile della maison, spingendo l'acceleratore su uno streetwear di lusso, enfatizzato dalla recente collaborazione con Supreme. Una scelta vincente, in un momento in cui lo street conquista il favore dei consumatori.

 

Secondo quanto riferiscono i notiziari online, sembra che la prossima meta per Jones sia Burberry, dove il prossimo marzo Christopher Bailey lascerà la sua carica di presidente e chief creative officer. Di lui si era parlato anche a proposito di Versace, qualche mese fa.

 

stats