Girolamo Etro presidente della società

Etro nelle mani di Arnault: L Catterton acquisisce la maggioranza del brand

Dopo le indiscrezioni, ora è ufficiale: Etro ha siglato un accordo vincolante per una partnership con L Catterton.

La società di private equity che fa capo a Lvmh acquisirà una partecipazione di maggioranza nella società, mentre la famiglia Etro manterrà una «significativa» minoranza. Il closing dell’operazione è atteso entro la fine dell'anno.

I termini del deal non sono stati resi noti, anche se secondo fonti di stampa L Catterton avrebbe rilevato il 60% della griffe per circa 500 milioni di euro.

ll fondatore Girolamo Etro assumerà l’incarico di presidente della società: «Io e la mia famiglia siamo orgogliosi di aver fatto diventare Etro un marchio di eccellenza che ha conquistato clienti ed estimatori da ogni parte del mondo – ha dichiarato -. L Catterton ha espresso grande stima per la nostra storia, il nostro prodotto e la nostra visione, condividendo il nostro stesso approccio alla partnership».

«Dopo quasi 55 anni alla guida del marchio – ha aggiunto - crediamo che la collaborazione con L Catterton avvierà una nuova fase di crescita e di consolidamento del ruolo di Etro tra i fashion brand più longevi e prestigiosi. Siamo entusiasti di lavorare con il team di L Catterton, che porterà la sua profonda conoscenza del segmento moda e una comprovata esperienza nello sviluppo internazionale di marchi di rilievo, permettendo alla nostra realtà di raggiungere nuovi traguardi».



L’alleanza con L Catterton - protagonista della recente acquisizione di Birkenstock e in queste ore sotto i riflettori anche per i rumors di una possibile Ipo - apre un nuovo capitolo per il marchio famoso in tutto il mondo per il motivo paisley, i tessuti preziosi e il savoir faire artigianale: con un track record di oltre 30 anni nell’ambito di collaborazioni con marchi di lusso e di moda a livello globale, L Catterton supporterà Etro nel migliorare la sua brand strategy, con l’obiettivo di ampliare la propria clientela e raggiungere le generazioni di giovani consumatori, continuando a interpretare il proprio stile con uno spirito innovativo e moderno, entrando in nuove categorie di prodotto e valorizzando ulteriormente le proprie radici italiane.

La partnership permetterà al brand anche di migliorare la presenza digitale e guidare l'espansione globale, con un focus sulle significative opportunità in Asia.



«Siamo onorati di accogliere un marchio di moda così iconico nella famiglia L Catterton e siamo lieti di collaborare con la famiglia Etro per la prossima fase della sua evoluzione - ha detto Luigi Feola, managing partner e responsabile per l’Europa di L Catterton -. Siamo sicuri che con il nostro ampio network globale e la nostra esperienza nella costruzione di marchi di moda, Etro sarà ben posizionata per diventare una brand internazionale e leader nel settore».

Nata a Milano nel 1968, oggi Etro rappresenta un modello di business in continua espansione, che include diverse categorie di prodotto tra cui le collezioni di abbigliamento uomo e donna, gli accessori, il beauty, le fragranze e la linea casa.

Con una distribuzione a livello globale, vanta una rete di circa 140 negozi monomarca nelle più importanti capitali dello shopping, con presenza nei più importanti e-tailer e department store del lusso nel mondo.

a.t.
stats