grandi superfici

Westfield Milano: inizio dei lavori nel 2018, apertura nel 2020

Nuovi aggiornamenti arrivano su Westfield Milano, il centro commerciale da 185mila metri quadri di gla, 380 punti vendita, 50 ristoranti e un investimento complessivo pari a 1,4 milioni di euro, frutto della joint venture siglata nel 2011 da Westfield Group e Stilo Immobiliare Finanziaria (Percassi). A inizio 2018 cominceranno i lavori, mentre l'apertura è prevista nel 2020.

 

La struttura - la più grande nel suo genere sul nostro territorio, collocata nell'ex dogana di Segrate, a poca distanza dell'Aeroporto di Linate - punta a ospitare 25 milioni di visitatori l'anno, con ricavi stimati intorno agli 1,4 miliardi di euro.

 

Tra i poli d'attrazione, legati alla moda compreso l'alto di gamma ma anche al food e all'entertainment, il primo avamposto italiano delle Galeries Lafayette (sviluppato su quattro piani, per un totale di circa 19mila metri quadri), oltre a una sede di Uci Cinemas da 2.500 poltrone e 16 sale e a un parcheggio da 10mila vetture.

 

Secondo le stime, il centro potrerà alla creazione di 17mila nuovi posti di lavoro, al netto dei 27mila in fase di costruzione.

 

L'ufficializzazione dell'avvio del progetto, dopo il rilascio dei permessi da parte del Comune di Segrate il prossimo gennaio, è avvenuta durante un incontro a Londra tra Paolo Micheli (sindaco della cittadina alle porte del capoluogo lombardo) e John Burton, head of development di Westfield Europe & Uk.

 

stats