Il marchio è valutato 400 milioni

Style Capital: possibile interesse per Zimmermann

Secondo la stampa finanziaria, la Società di gestione del risparmio (Sgr) Style Capital starebbe trattando per rilevare la maggioranza di Zimmermann, marchio di abbigliamento femminile australiano che fa capo al fondo americano General Atlantic.

Contattata sull’operazione, la società del private equity guidata da Roberta Benaglia non si è resa disponibile per un commento.

Il valore di Zimmermann ammonterebbe a circa 400 milioni di euro, tenuto conto di un margine operativo lordo di circa 40 milioni.

Nicole Zimmermann, che ha fondato la realtà del ready-to-wear donna nel 1991 con la sorella Simone, dovrebbe restare in azienda con una partecipazione rilevante e mantenere la direzione creativa.

Come riportato dia media australiani ai primi di gennaio, Rothschild Australia è stato incaricato di testare l’interesse di potenziali investitori, che supportino lo sviluppo internazionale della label. Una serie di offerte sarebbero state raccolte prima di Natale, di cui la metà sarebbero passate a un secondo round.

L’arrivo di General Atlantic nel 2016 ha permesso l’ingresso negli Usa, dove ora Zimmermann conta 13 store (nella foto, un look alle sfilate di New York per l’autunno-invenro 2020/2021). Sono 38 le boutique nel mondo, di cui 21 in Australia e quattro in Europa.

Style Capital ha in portafoglio partecipazioni come Msgm (32%), Forte_Forte (55,9%) e Re/Done (31,3%) e si vocifera che stia mirando anche a una quota del marchio Aquazzura.
e.f.
stats