Il new owner di Robert Clergerie

French Legacy Group affida a Jérôme Espinos (ex Ralph Lauren) il ruolo di presidente

Dopo avere acquisito i marchi di calzature Robert ClergerieAvril Gau Violet Tomas, il conglomerato di recente formazione French Legacy Group (Flg), controllato dal fondo svizzero Mirabaud Patrimoine Vivant, ha ora un presidente. Si tratta di Jérôme Espinos, manager con un passato in Ralph LaurenRossimoda Charles Jourdan, produttore di calzature in capo a Lvmh.

Espinos vanta 30 anni di esperienza nel settore delle calzature e accessori e ha prestato la sua consulenza a griffe come Lanvin Proenza Schouler. Il suo ruolo sarà strategico nelll’ambito del gruppo, la cui griffe di punta è Robert Clergerie, che French Legacy Group ha rilevato un paio di mesi fa da First Heritage Brands e dal dirigente Jean-Marc Loubier.

Flg è parte di Mirabaud Asset Management, realtà con sede in Svizzera, che nel dicembre 2018 ha istituito il fondo Mirabaud Patrimoine Vivant, dedicato alle realtà che gravitano nel settore del lusso e del lifestyle. 

I suoi investimenti includono il rivenditore di camicie Anne Fontaine, il gioielliere Mauboussin, il produttore di abbigliamento sportivo Le Coq Sportif e i marchi di scarpe Carel Carvil.

Flg punta a fare leva sulla fabbrica di Clergerie a Romans-sur-Isère e sui suoi 112 dipendenti come piattaforma per la produzione di calzature di lusso in Francia. L’obiettivo è conseguire un giro di affari di 50 milioni di euro tra 5-7 anni, anche attraverso nuove acquisizioni e tramite l’ampliamento delle attività alle collezioni maschili e alla pelletteria. 

Per quanto riguarda le griffe ora attive, Violet Tomas è nata nel 2017 mentre Avril Gau ha fondato il suo marchio distintivo nel 2002, dopo aver lavorato per ClergerieChanel Loewe.

Flg mira a dare una dimensione internazionale alle sue calzature, puntando a realizzare il 60% dei ricavi grazie alla propria rete di vendita e il restante tramite le partnership con i principali rivenditori, insieme a una strategia incentrata sul digitale.

Sotto la precedente guida di Loubier e First Heritage Brands, Clergerie ha fatto importanti passi avanti nel mercato statunitense, dove ha dato un forte slancio all’e-commerce, e nel mercato asiatico.

c.me.
stats