Il programma

Altaroma sfila a Cinecittà: il mito della Hollywood sul Tevere diventa 4.0

Altaroma scalda i motori: domani prende il via (con qualche settimana d'anticipo rispetto al passato) l'edizione estiva della manifestazione, in programma fino al primo luglio e che vedrà gran parte degli eventi del calendario svolgersi a Cinecittà. In calendario tributi a Capucci e Balestra, ma il focus resta sui nuovi designer, con Who Is on Next? e Showcase.

Saranno i Teatri 10 e 12 della città del cinema i set per le presentazioni e le sfilate  di moda. I nuovi headquarters sono frutto della collaborazione tra Altaroma e Istituto Luce- Cinecittà.

Scopo dichiarato nella scelta della location è quello di sottolineare il link tra cinema e moda, che per quanto riguarda la captale risale al periodo della Hollywood sul Tevere degli anni '50, con il successo di atelier come Gattinoni, Sorelle Fontana e Capucci.

Ed è proprio Roberto Capucci a essere celebrato, giovedì 28 giugno, per il suo lavoro anticonvenzionale, con un docu-film presentato  in anteprima mondiale: “La moda proibita - Roberto Capucci e il futuro dell'alta moda” di Ottavio Rosati.

Sempre domani, sul set dell’Antica Roma, Altaroma metterà in scena un omaggio a Renato Balestra, con "Tribute To Renato Balestra", sfilata riepilogativa sul lavoro del maestro; sempre negli studios avrà luogo la sfilata di Sylvio Giardina.

Anche questa stagione il calendario è diviso in tre sezioni: “Fashion Hub”, dedicata ai progetti di scouting; “Atelier”, con un focus sulle sfilate e le presentazioni delle maison; e, non ultima, “In Town”, con iniziative moda collocate nei luoghi strategici della città.

Il 28 giugno debutta anche la seconda edizione di Showcase, progetto ideato da Ice Agenzia e Altaroma per mettere in connessione brand emergenti italiani con buyer, giornalisti e professionisti del settore moda italiano e estero.

Anche se le sfilate non sono più in via Guido Reni, resiste il legame della rassegna con il Maxxi, che nel suo auditorium ospita “Roman’s Romance”, un talk con le personalità internazionali della moda.

In passato i protagonisti sono stati Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, mentre quest'anno è previsto un incontro (il 20 giugno) con il designer, siciliano di nascita e romano di adozione, Marco De Vincenzo.

Due gli eventi da segnare in rosso nel calendario del 29 giugno: il debutto ad Altaroma di Au197Sm - che sfilerà a Cinecittà con “Couture Collides Nano Technology”, proponendo una linea basata sulla fusione di oro e tessuto - e l'inaugurazione della mostra "Iconoclasti. Lo stile di Raffaella Carrà nell'opera di costumisti e stilisti".

Anche quest’estate il contest Who Is On Next? sui nuovi talenti resta uno degli appuntamenti clou del calendario. La finale è fissata per il 29 giugno.

Per l'abbigliamento sono in gara Angelia Ami (favorita della vigilia), Cancellato, Leo Studio Design, Mrz, Mtf Maria Turri. I brand selzionati per la categoria accessori sono Delirious Eyewear, Maissa, Manfredi Manara, Woobag.

Cinque i designer provenienti dalle vecchie edizioni di Who Is On Next? che presenteranno le loro collezioni 2019: Edithmarcel (finalista Who Is On Next? 2016), Marianna Cimini (finalista 2014 e protagonista anche di una sfilata, con la collezione Spring-Summer 2019), Miahatami (vincitore nel 2016), Moi Multiple (finalista nel 2009), Soocha (finalista nel 2012).

La manifestazione si chiude domenica primo luglio, con un programma incentrato sulle scuole e la formazione. Di scena i progetti di Accademia di Belle Arti Napoli, Accademia Altieri Moda e Arte, Accademia Koefia e Accademia Italiana.

an.bi.
stats