imprenditori

Brunello Cucinelli a Norcia: «Mi impegno per la ricostruzione»

Brunello Cucinelli in prima linea per Norcia: «La ricostruiremo insieme, come fecero i nostri antenati dopo il terremoto che la colpì nel 1702». Il suo impegno è soprattutto per la basilica e il monastero di San Benedetto, «un luogo a cui sono affezionato. La cattedrale tornerà così com'era e sentiremo di nuovo nelle sue navate il requiem di Mozart, inframmezzato con i canti gregoriani».

 

Una dichiarazione rilasciata a Il Sole 24 Ore cui ne sono seguite altre, per ribadire che l'imprenditore-umanista non si tira indietro.

 

Ancora non si conosce l'entità dell'investimento che Cucinelli stanzierà per la rinascita, mentre è noto il suo legame con il paese, dove si reca periodicamente in visita al priore del convento, Folson Cassian: «Gerusalemme - ha spiegato - è la città di Dio, Matera quella dell'uomo e Norcia quella dello spirito». E ha ricordato ancora una volta il suo motto, ripreso da Dostoyevski: «Sarà la bellezza a salvare il mondo». 

 

stats