In audizione alla Commissione Bilancio

Sostegni Ter: Camera Moda chiede altre misure di supporto

SGP

«La moda continua a essere una filiera strategica per la ripresa economica del Paese, ma servono ancora misure di supporto per recuperare le perdite causate dalla pandemia». Così Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, ieri in audizione presso la Commissione Bilancio del Senato sul decreto Sostegni Ter.

Nel 2020 la moda ha perso 24 miliardi di euro e nel 2021 è riuscita a recuperarne 16, ma adesso deve fare i conti incrementi vertiginosi dell’energia elettrica e non solo. «Il settore - ha specificato Capasa - ha visto i costi della logistica salire del +300%: ecco perché sono ancora necessari provvedimenti che aiutino a calmierare e ristorare questi aumenti».

Camera Moda ha chiesto che continuino le iniziative sugli affitti, «perché se l’export vola, il commercio interno soffre ancora e deve essere aiutato». In questa direzione va anche l’invito di Capasa al mantenimento delle norme sulle rimanenze di magazzino, che prevedono un credito d’imposta proporzionale alle rimanenze del non venduto.

«Bene accette anche misure, nonché operazioni di comunicazione, capaci di rimettere in moto il turismo legato allo shopping», ha affermato Capasa ribadendo la leadership di Milano che, prima della pandemia, era la meta preferita dagli stranieri per gli acquisti di abbigliamento e design.

Il presidente ha anche posto l’attenzione sul danno subito dal settore a causa dell’esclusione dei marchi di impresa dalle tutele previste dalla norma della patent box, inerente la tassazione agevolata sui redditi derivanti dall’uso di opere d’ingegno: «Nel mercato globale - ha spiegato - la competitività della moda made in Italy si gioca sempre di più su innovazione e creatività, strumenti che vanno protetti e sostenuti».

L’audizione è terminata con un appello affinché vengano diffuse norme specifiche per favorire il reshoring: «È il momento giusto perché le nostre produzioni rientrino in Italia, ma urgono misure ad hoc».

e.f.
stats