In programma il 21 giugno

Per la prima sfilata della sua storia Diesel sceglie Milano

Il progetto di Renzo Rosso per Diesel è chiaro: riposizionare il prodotto in una fascia di mercato più alta rispetto al passato. Un obiettivo confermato da un novità dell'ultima ora: la collezione di debutto del direttore creativo Glenn Martens sfilerà per la prima volta alla fashion week di Milano.

 

Il 21 giugno è la data scelta per svelare la collezione primavera/estate 2022, che presenterà un guardaroba all-gender e rifletterà la visione del design di Martens applicata all'intera gamma di prodotti Diesel.

 

Per il brand specializzato nel demin si tratta della prima sfilata della sua storia: in passato infatti la passerella era stata una prerogativa di Diesel Black Gold (attualmente congelata), mentre Diesel aveva scelto modalità di presentazione diverse.

 

Ma il cambiamento innescato dall'arrivo del ceo Massimo Piombini e di Glenn Martens, entrambe figure legate al mondo del lusso e abituate ai fashion show, hanno determinato una nuova strategia d'immagine. A Diesel sono riconudicibili circa il 50%-60% dei ricavi di Otb, che ha chiuso il 2020 con un fatturato pari a 1,31 miliardi di euro.

an.bi.
stats