In progress tutti i brand del gruppo

Piquadro cresce del 31% al giro di boa del semestre

Il Gruppo Piquadro continua il percorso di ripresa dopo i mesi della pandemia e mette a segno una crescita del 31,3% nei sei mesi chiusi il 30 settembre, rispetto all'analogo periodo di un anno fa. Il fatturato nel semestre è di 63,7milioni di euro, rispetto ai 48,5 dell'esercizio precedente.

Il marchio Piquadro, finora fortemente penalizzato per la tipologia di prodotto, ha registrato ricavi per 28,2 milioni di euro, in aumento del 26,2%. Tutti i canali di vendita legati alla label sono risultati in incremento, con il wholesale a +19,8%, il dos in salita del 44,5% e l'e-commerce del 9,4%.

Tutti i canali in progress anche per The Bridge, che ha raggiunto quota 11,1 milioni di euro, in evoluzione del 33,8%. Per la precisione il wholesale ha registrato un aumento del 31,8%, il canale dos del 49,3% e l'e-commerce del 13,3%.

Più sensibile l'avanzamento di Lancel che, con un +36,4%, si attesta a quota 24,3 milioni di euro. Anche in questo caso la crescita abbraccia tutti i canali di vendita: wholesale (+64,3%), dos (+24,2%), e-commerce (+79,7%).

Analizzando i risultati per aree geografiche, il mercato italiano ha totalizzato un giro di affari di 30,1 milioni di euro, pari al 47,3% delle vendite consolidate, in ascesa del 24% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2020/2021.

Cresce del 39,2% il business nel continente europeo, dove il gruppo ha totalizzato vendite per 31,2 milioni di euro, ossia il 49% delle vendite consolidate.

Nel resto del mondo il turnover è stato di 2,3 milioni di euro, pari al 3,6% delle vendite consolidate, con un +29,6%.

«Archiviamo il primo semestre con crescite importanti su tutti e tre i marchi del gruppo nonostante il confronto con un periodo dello scorso anno già in netta ripresa per il temporaneo miglioramento della situazione pandemica», commenta Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato del gruppo Piquadro (nella foto). 

«A brillare su tutti - prosegue Palmieri - è stato l'e-commerce di Lancel, con un +79,7%, ma guardiamo con grande soddisfazione anche alle crescite dei dos (negozi a gestione diretta ndr), come il +49,3% di The Bridge, che attesta il desiderio del consumatore di tornare all'esperienza dell'acquisto in store».

Nell'esercizio 2020/2021 il fatturato consolidato del gruppo, quotato dall'ottobre 2007 alla Borsa Italiana, è stato pari a 113,5 milioni di euro.

Come sottolinea la nota diffusa dall'azienda, «da oggi Piquadro offre i tamponi gratuiti a tutti i dipendenti non vaccinati che ne facciano richiesta».

c.me.
stats