in veneto

Benetton apre gli archivi al pubblico

Capi storici, bozzetti, riviste di moda, schede tecniche, cartelle colore e macchine d'epoca: domani (18 novembre) Benetton Group partecipa alla 16esima Settimana della cultura d'impresa e apre le porte del proprio archivio, dal 2009 nell'ex complesso industriale di Castrette di Villorba, nella campagna trevigiana.

 

Per i visitatori sarà un tuffo nella storia dalla metà degli anni Sessanta a oggi, grazie a una ricca raccolta di redazionali moda, cataloghi, pubblicità, spot pubblicitari, manifesti, cartelli vetrina, periodici, materiale fotografico, ma anche preziosi materiali di progettazione degli immobili, oltre a tutta la documentazione contabile, amministrativa e fiscale.

 

Senza dimenticare il côté industriale: in quest’area sono conservate alcuni macchinari d’epoca, con le prime vasche da tintura e macchine da tessitura.

 

Nell'area espositiva degli Studios, invece, sono ospitate le immagini delle campagne pubblicitarie che ripercorrono le tappe della comunicazione dell’azienda dagli anni Sessanta a oggi: dalla prima in bianco e nero di Lady Godiva del 1966 alle immagini rivoluzionarie firmate da Oliviero Toscani negli anni ‘80-2000, in cui protagonisti sono i temi sociali.

 

Campagne che fanno da cornice all’esposizione delle 16 vetture di Formula 1 che testimoniano i 19 anni di presenza di Benetton Group nel massimo campionato automobilistico mondiale.

 

In totale oltre 1.200 metri quadri di area Archivio e 2mila metri quadri di area espositiva, 30mila scatole di documenti, mille metri lineari di documenti e materiali sciolti, più di 124mila materiali iconografici, quasi 2mila materiali multimediali numerati e oltre 12mila capi di maglieria.

 

«L’Archivio - ha commentato Luciano Benetton, fondatore di Benetton Group - ricostruisce le ispirazioni, i valori, le innovazioni e le tappe fondamentali della storia aziendale di Benetton. Custodisce la nostra memoria, ma è soprattutto una officina delle idee dove si costruisce, giorno dopo giorno, la storia di domani, con quell’attitudine alla sperimentazione, al guardare avanti, che da sempre contraddistingue la filosofia del gruppo».

 

stats