Inizio del 2019 positivo

Ratti: l’utile 2018 sale a 10,5 milioni (+75%)

Il cda di Ratti ha approvato il progetto di bilancio. Il risultato dell'esercizio 2018 è stato pari a 10,5 milioni, in crescita del 75% rispetto al 2017.

In netto miglioramento anche gli altri indicatori del gruppo tessile, che nell’anno ha investito 6,3 milioni di euro (dai 3,8 milioni del 2017). L’ebitda è passato da 11,5 a 16,5 milioni (+43%) mentre il risultato operativo si è attestato a 13,2 milioni (+63%). 

Il fatturato annuale ha raggiunto i 109,6 milioni (+10%).

Il dividendo proposto è di 0,20 euro per azione, per un totale di 5,5 milioni, mentre la quota residua sarà destinata al rafforzamento patrimoniale e finanziario.

Come anticipa il management, il 2019 è iniziato con un andamento positivo della raccolta ordini e del fatturato, che risultano in aumento rispetto ai primi mesi del 2018.

e.f.
stats