INTERNAZIONALIZZAZIONE

Emi torna a Cpm e debutta con una delegazione italiana a Hong Kong

La moda italiana sotto i riflettori a Mosca e a Hong Kong. Da oggi (4 settembre) a venerdì 7, Ente Moda Italia è protagonista a Mosca nell'ambito di Cpm Collection Première Moscow, il più importante salone moda della Russia e dell’Europa dell’Est, di scena al Krasnaja Presnja Expocentr.

Alla 31esima edizione della manifestazione - che complessivamente ospita quasi 1.300 marchi da tutto il mondo - nell'area Italian Fashion sono di scena una selezione di 108 brand del Belpaese (più o meno in linea con le presenze di un anno fa) e le loro novità per la primavera-estate 2019.

«Partecipiamo a ogni nuova edizione di Cpm con una fiducia crescente verso il mercato russo - afferma Alberto Scaccioni, a.d. di Emi -. Si percepisce ottimismo verso la ripresa dell’economia del Paese e anche i dati di Sistema Moda Italia sull’export italiano verso la Russia lo confermano: quelli più recenti, relativi ai primi tre mesi del 2018, hanno fatto registrare un incremento di quasi il 4%, con alcuni segmenti merceologici in performance a doppia e anche tripla cifra».

Dal 5 all'8 settembre Ente Moda Italia presidia anche Centrestage, fiera internazionale di abbigliamento, calzature e accessori uomo e donna che si tiene negli spazi dell’Hong Kong Convention and Exhibition Center e, dopo la prima partecipazione promozionale e di networking del settembre 2017, promuove per la prima volta un’area speciale con 12 brand italiani.

«Oltre a essere riconosciuta come trendsetter per il fashion e lifestyle, Hong Kong - sottolinea Scaccioni - è uno dei principali centri economici della regione, un hub caratterizzato da un target di consumatori locali molto sofisticati, e con la sua politica di dazi agevolata rappresenta una porta di accesso privilegiata verso la Cina e i Paesi del Sud Est Asiatico».

«I dati di export del prodotto italiano verso la Cina, rilevati dal Centro Studi di Confindustria Moda per Smi - continua - nei primi tre mesi del 2018 hanno registrato un trend in grandissima crescita, del +34% in valore. In quest'ottica, valorizzare l’eccellenza del prodotto moda made in Italy attraverso appuntamenti fieristici di alto profilo come Centrestage è un’occasione unica, e aggiungerei strategica, su cui investire risorse e attenzioni sempre crescenti».

 

a.t.
stats