Francia nel mirino

Nice Footwear: nuovo step nel piano di crescita internazionale con la showroom di Parigi

Si ampliano gli orizzonti internazionali di Nice Footwear, azienda specializzata nella produzione di sneaker per il tempo libero e lo sport. Dopo Vicenza, Milano, Shanghai e Hong Kong arriva la prima showroom a Parigi. 

L’avamposto d’Oltralpe avrà una valenza importante, in quanto la Francia è un mercato strategico per Nice Footwear, cui fanno capo brand propri (Kronos), in licenza (AvirexEllesse e Conte of Florence) e in distribuzione (G-Star). Nel 2021 il player veneto ha fatto il suo ingresso nel segmento luxury con l’acquisizione di Favaro Manifattura Calzaturiera e di Emmegi, realtà di spicco del made in Italy nella Riviera del Brenta. Lo scorso novembre ha esordito in Borsa sul mercato Euronext Growth Milan.

Step decisivi per lo sviluppo dell’azienda, che punta a diventare un polo di riferimento nel mondo delle calzature e accessori.

Lo spazio parigino occupa una superficie di 220 metri quadri all’interno di un palazzo storico in rue Étienne Marcel, a due passi dal quartiere del Marais e dal Museo del Louvre.

«Dopo l’Italia, la Francia rappresenta per noi il miglior mercato europeo su cui continuare a investire e nel quale crediamo moltissimo - conferma Bruno Conterno, ceo e founder dell’azienda -. È un traguardo significativo per il nostro percorso di crescita. Il gruppo si sta muovendo nell’ottica di ampliare i mercati internazionali e incrementare le acquisizioni, al fine di creare un polo d’eccellenza cosmopolita nella progettazione e produzione di calzature e accessori».

La Francia è infatti il terzo sbocco per Nice Footwear e rappresenta circa il 14% del totale del fatturato della stessa, dopo l'Italia, che vale il 54% del turnover e la Svizzera con il 23% delle quote.

Quella di Parigi rappresenta quindi una sede strategica di coordinamento per la vendita nel mercato locale, anche in vista dell’obiettivo di espansione della società all’estero.

In Francia, tra l’altro, Nice Footwear partecipa in questi giorni (4-5 aprile) allo European SmallCap Event di Parigi. Giunta alla XVII edizione l’investor conference si tiene in presenza presso l’Hotel Pullman Paris Tour Eiffel e ha l’obiettivo di mettere in contatto le Pmi quotate italiane ed europee con un’ampia platea di investitori istituzionali internazionali. 

Nice Footwear ha archiviato il semestre chiuso il 31 ottobre con ricavi netti pari a 14,8 milioni di euro. L'ebitda si è attestato a 1,1 milioni di euro, con un'incidenza sui ricavi pari al 7,43%, mentre l’ebit a 0,62 milioni (4,22% sui ricavi). L'utile netto è stato pari a 0,36 milioni di euro, la posizione finanziaria netta a -6,97 milioni e il patrimonio netto a 4,2 milioni.

c.me.
stats