Le azioni salgono di oltre il 16%

Ferragamo: la Borsa apprezza il ritorno di Norsa

Le azioni Salvatore Ferragamo brillano a Piazza Affari, all'indomani della notizia che Michele Norsa è rientrato a far parte della maison, con il ruolo di vicepresidente esecutivo. Dopo un avvio di seduta in cui non riusciva a fare prezzo, il titolo del gruppo fiorentino risulta, in chiusura, il migliore del listino milanese con un vistoso +16,82%, al prezzo di 13,06 euro. L'indice Ftse Mib realizza invece un incremento del 2,44%.

Ferragamo stava salendo già dall'inizio della settimana e con il rally di oggi va a migliorare la performance a un anno, seppure negativa: -35%.

Norsa, che era già stato amministratore delegato della società tra il 2006 e il 2016 e ora acquisisce i poteri di Ferruccio Ferragamo, lavorerà in coordinamento con l'a.d. Micaela le Divelec Lemmi, per attuare i programmi di sviluppo del marchio.

e.f.
stats