L'e-tailer di calzature chiuderà a fine anno

MarthaLouisa: l'avventura dei Botschen è già al capolinea

Ha resistito meno di un anno, ma a fine 2018 chiuderà i battenti. Stiamo parlando di MarthaLouisa.com la piattaforma dedicata alle calzature femminili lanciata lo scorso marzo dai coniugi Susanne e Christoph Botschen, già fondatori di Mythersa.com.

 

La conferma della resa da parte dei due retailer è arrivata direttamente da Christoph Botschen, dopo che textilwirshaft.de che per primo aveva svelato la clamorosa decisione, pubblicando il testo di un'e-mail inviata dall'imprenditore a tutti i fornitori di Marthalouisa.com, in cui annulla tutti gli ordini in corso per l'autunno-inverno e per la prossima primavera-estate.

 

«Si è trattato di un azzardo - ha dichiarato in uno breve stantement - che si concluderà a fine anno. Purtroppo il fatturato è rimasto al di sotto delle nostre aspettative, ma siamo commossi per la fiducia dimostrata da tutti i nostri partner, che ringraziamo».

 

Un insuccesso commerciale, arrivato nonostante le ottime premesse: al progetto Marthalouisa.com, infatti, avevano aderito con entusiasmo tutti i grandi marchi come Saint Laurent, Prada, Gucci, Balenciaga, Fendi, Francesco Russo, Aquazzura ma anche di brand più giovani come Aeyde, Brother Vellies, Vibi Venezia, Fabrizio Viti, Attico, Alchimia di Ballin.

an.bi.
stats