manager

Francesco Trapani entra nell'azionariato di Tages Holding

Francesco Trapani entrerà nell’azionariato di Tages Holding (di cui diventerà vice presidente esecutivo) con una quota pari al 9%, attraverso un aumento di capitale riservato. L'imprenditore e manager siederà inoltre nel consiglio di amministrazione della società di investimenti accanto agli azionisti Umberto Quadrino, Panfilo TarantelliSergio AscolaniSalvatore Cordaro.

 

Trapani ha iniziato la carriera nel 1981 presso Bulgari, di cui è diventato a.d. nel 1984, trasformando il marchio di gioielleria in un luxury brand multi-prodotto, con un fatturato superiore a 1 miliardo di euro, più di 4mila dipendenti e 300 monomarca.

 

Bulgari si è quotato a Milano e Londra nel 1995 e nel 2011 è entrato nell'orbita del Gruppo Lvmh, all'interno del quale Trapani è stato per tre anni chairman e ceo della Divisione Orologi e Gioielli, oltre che consigliere di amministrazione del colosso francese e advisor di Bernard Arnault per altri due anni.

 

Successivamente, Trapani si è unito a Clessidra SGR S.p.A., di cui è stato anche presidente fino allo scorso settembre.

 

Ora si apre un nuovo capitolo, con la partnership con Tages Holding. Trapani entrerà nei consigli delle tre società operative Credito Fondiario, Tages Capital Sgr e Tages Capital Llp.

 

stats