MILANO MODA UOMO

Per Frankie Morello nuovo logo, team creativo interno e altri progetti

Imaxtree

Frankie Morello fa nuovi progetti sotto la direzione di Stefano Di Nezza. L’occasione per rivelarli è stata la sfilata man & woman a Piazza Affari.

Il fashion show, ispirato al film Paris, Texas diretto negli anni Ottanta da Wim Wenders, è il primo realizzato da un team interno (in precedenza il design era in capo a Nicholas Poggioli).

«Si tratta di una scelta voluta - spiega il neo direttore generale Di Nezza -. In questa nuova fase dobbiamo riconquistare il posizionamento di mercato e il dna del marchio, senza legarci a una specifica persona. Inoltre non escludiamo la possibilità di collaborare via via con creativi diversi».

Il marchio nell'orbita di Fmm torna alle origini anche con il logo, che diventa Frankie Morello Milan. Invece la sede milanese si sposta di qualche numero civico in corso Venezia: dal 2 al 18, dove si insediano lo stile, il marketing e il commerciale con annessa showroom. Altre attività come la produzione, la logistica e l’amministrazione restano nella sede di Napoli.

«Il monomarca di Milano tra settembre e dicembre di quest’anno dovrebbe cambiare location, da corso Venezia a un altro spazio nel Quadrilatero, al momento in fase di definizione - anticipa Di Nezza, parlando dei progetti distributivi -. Il nostro piano di sviluppo retail include Londra, Mosca ed entro il 2021 Parigi e Shanghai».

«Credo che il canale wholesale resti importante - specifica il direttore - ma puntiamo all’omnicanalità». Il business delle vendite online dovrebbe essere potenziato, grazie al lancio della nuova piattaforma diretta ma anche ad accordi con partner terzi, specie per quanto riguarda il Far East.

Di Nezza, che è arrivato lo scorso settembre da Twin Set (in curriculum anche esperienze in Dressing, Falber Fashion, Sinv e Ittierre) prevede di raggiungere i 50 milioni di ricavi entro tre anni, dopo un 2018 che dovrebbe chiudere a 20 milioni, in aumento del 7% rispetto all’anno prima.

A oggi l’Italia rappresenta il 65% del fatturato, ma l’idea è arrivare a un equilibrio dei pesi fra mercato domestico ed estero. A oggi i principali buyer esteri sono Germania, Benelux, Est Europa e Medio Oriente.  

MILANO MEN FW 19-20: FRANKIE MORELLO


e.f.
stats