Nel segno del No Waste

Paul&Shark: focus sulla sostenibilità con il progetto “Second Life”

L’azienda varesina Paul&Shark ribadisce il suo impegno green, creando un’inedita capsule Second Life, che si inserisce nella nuova operazione No Waste.

 

Attraverso il programma di gestione e controllo della qualità, che riguarda quasi il 3% dei capi che non soddisfanno i severi controlli dell’azienda e che andrebbero al macero, saranno realizzate delle proposte uniche, grazie all’intervento di una sartoria qualificata. 

 

Al via una serie di capi chiave del guardaroba maschile: dalla giacca antivento con bordi in maglia ai giubbotti con stampa reversibile, da portare con la polo in cotone piqué organico o jersey, o con camicie in popeline di cotone, su pantaloni jeans o bermuda in cotone stretch. 

 

L’assortimento prevede anche T-shirt in cotone con stampa logo o sailor-chic con taschino a contrasto, accompagnate dai maglioni girocollo in lana color block o cardigan con zip in lana. 

 

I capi sono disponibili in esclusiva sul sito del brand e una parte del ricavato della loro vendita sarà destinato a supportare altri progetti del brand, legati al tema della sostenibilità e al concetto di moda circolare. 

a.c.
stats