NETCOMM FOCUS FASHION&LIFESTYLE

Domizi (Google): «L'intelligenza artificiale rivoluziona la customer experience»

Intelligenza artificiale, realtà aumentata, big data, machine learning, stampa 3D. Sono ancora poche le aziende della moda che hanno iniziato a utilizzare le nuove tecnologie, eppure si tratta di una grande opportunità per conquistare i consumatori e massimizzare il business.

Ne è convinta Alessandra Domizi, Industry Head Retail and Fashion di Google Italia, tra gli speaker al Netcomm Focus Fashion&Lifestyle: «Si tratta di strumenti tecnologici - ha sottolineato - che possono non solo soddisfare, ma anche anticipare i bisogni dei clienti, grazie alla possibilità di personalizzare la relazione, il prodotto, il servizio».

Domizi ha citato Zalando, tra i primi a scommettere in chiave high-tech: l'e-tailer tedesco, in collaborazione con Google, l'anno scorso ha lanciato Gift Finder, un'applicazione conversazionale che mette in contatto l'utente con un assistente virtuale, in grado di consigliare il capo giusto per ogni occasione.

Se la creatività ha sempre rappresentato il valore aggiunto della moda, l'ultima frontiera delle nuove tecnologie non può che rinforzare questo concetto: «Quale stilista non vorrebbe che un cliente - ha osservato Domizi - appena provato un capo o un accessorio, dicesse "Sembra essere stato pensato proprio per me"?».

In questa direzione è andata anche l'azienda Ivyrevel, che sempre in partnership con Google ha sviluppato il concetto di "data dress", una app per smartphone in grado di creare un capo su misura in base alle info sullo stile di vita fornite dagli utenti.

La customizzazione, grazie alla profilazione dei consumatori e delle loro preferenze d'acquisto, sarà uno degli asset del futuro, ribadisce Domizi, anche se «la criticità maggiore sta non tanto dell'avere dei dati a disposizione, ma nel riuscire a estrarre da loro valore».

Interessante da questo punto di vista l'esempio di Google Lens, la app che partendo da un'immagine ricerca nella Rete un prodotto simile, rendendo così più mirato e facile l'acquisto.

a.t.
stats