Netcomm Focus Fashion&Lifestyle

Serafini (L'Oréal): «Entro il 2020 in contatto diretto con due miliardi di consumatrici»

«Entro il 2020 il 20% delle vendite globali di L’Oréal arriverà dall'e-commerce, e per allora potremmo avere una relazione diretta con almeno la metà di tutti i nostri consumatori, ovvero due miliardi di clienti». Ne è convinto Roberto Serafini, d.g. di L’Oréal Luxe Italia e a.d. di Giorgio Armani Parfums che vede nella digitalizzazione una grande occasione di sviluppo per il settore beauty.

Il beauty è quindi una delle categorie merceologiche più richieste sul digital, quello che è sempre più importante poter contare sui contenuti giusti e le persone giuste. «Quello del digital - prosegue Serafini durante il suo intervento Netcomm Focus Fashion&Lifestyle - è un settore che ha bisogno di grandi specialisti in azienda. Da noi negli ultimi due anni sono state introdotti almeno 10 nuovi job title legati al digitale».

Per il gruppo L'Oreal il digital non è però solo una strumento per vendere: «Anche se - prosegue Serafini - i dati dimostrano che una cliente in possesso di App acquista 2,7 volte di più di una tradizionale».

La sfida all'innovazione si muove anche sul fronte della comunicazione. «Abbiamo decisamente cambiato il nostro modo di investire sui media: oggi l'immagine video è sempre più importante e può esprimere al meglio le potenzialità dei nostri marchi, per questo ci interessano moltissimo i nuovi profili delle nuove giornaliste, le influencer, ma non abbiamo intenzione di trascurare quelle tradizionali».

an.bi.
stats