Non c'è un "allarme Natale" per la carenza di materie prime

Macy's migliora l'outlook, ma nessuna decisione sullo spin-off digital

Macy's ha rivisto al rialzo le previsioni di vendita e di utile per l'intero anno, placando i timori di alcuni analisti, preoccupati che la catena di grandi magazzini potesse risentire della scarsa disponibilità di prodotti durante la holiday season.

Il retailer statunitense ha registrato nel terzo quarter dell'anno vendite totali per 5,44 miliardi di dollari (erano state pari a 3,99 miliardi nello stesso periodo di un anno fa) con una crescita a parità di perimetro del 35,6%, superiore al 29,3% circa stimato in media dagli analisti.

Il ceo del gruppo Jeff Genette ha annunciato che il rientro degli americani in ufficio dopo il lockdown ha portato in dote a Macy's 4,4 milioni di nuovi clienti.

A sostenere le vendite dei retailer statunitense è stato anche l'inizio anticipato dello shopping natalizio. Un trend positivo che ha portato l'azienda a rivedere le stime per l'intero esercizio, con ricavi compresi tra i 24,12 e i 24,28 miliardi di dollari, rispetto al range stimato in precedenza pari a 23,55-23,95 miliardi.

Nessuna decisione definitiva per il momento in merito alla possibile separazione tra business brick and mortar e digital, invocata dall'azionista attivista Jana Partners. Il ceo Jeff Gennette ha annunciato di aver scelto Alix Partner come advisor per esaminare la struttura del gruppo e valutare nuove possibilità.

«Tutto il cda, me compreso, insieme ai nostri consulenti ci stiamo interrogando su quale potrebbe essere l'assetto capace di garantire alla società il maggior valore per azionisti. Non abbiamo ancora preso alcuna decisione, ma vogliamo essere trasparenti con il mercato».

Recentemente l’hedge fund attivista Jana Partners ha acquisito una partecipazione di azioni Macy’s, con lo scopo di spingere l’azienda a fare uno spin-off dell’attività di e-commerce, perché valuta che il business delle vendite online, una volta quotato separatamente, possa capitalizzare 2 volte il fatturato, cioè circa 16 miliardi di dollari, contro una capitalizzazione attuale  di 9 miliardi di dollari dell’intera Macy’s.

Il management di Macy’s, guidato dal ceo, è sempre stato convinto invece che i negozi fisici siano in grado di creare una sinergia fondamentale per le vendite digitali.

an.bi.
stats