nomine

Clare Waight Keller nuovo direttore creativo di Givenchy

Si placano i rumour intorno al toto-successori di Riccardo Tisci da Givenchy. È di oggi (16 marzo) la notizia che Clare Waight Keller, artefice del successo di Chloé negli ultimi sei anni, diventa il nuovo direttore creativo della griffe francese. L'annuncio sul profilo Instagram della maison.

 

La stilista assumerà l'incarico a partire dal 2 maggio, con la responsabilità creativa di tutte le collezioni: prêt-à-porter donna, uomo, accessori e alta moda. Il debutto in passerella sarà in ottobre a Parigi, con la spring-summer 2018.

 

La conferma è arrivata direttamente dal profilo Instagram di Givenchy (7,7 milioni di follower), dove le foto in bianco e nero della Waight Keller (ritratta da Steven Meisel) e del fondatore Hubert de Givenchy sono accompagnate dall'aforisma "True elegance comes with a natural gesture, an attitude in simplicity».

 

Una notizia che stoppa il buzz intorno alla possibile nuova destinazione della stilista inglese, scatenatosi soprattutto dopo la nomina della sua erede da Chloé: Natacha Ramsay-Levi, pronta a entrare in carica il prossimo 3 aprile.

 

Alla Waight Keller spetterà  il compito di firmare il nuovo corso di Givenchy dopo l'era Riccardo Tisci, rimasto saldamente al timone stilistico del brand dal 2005 e ora - secondo indiscrezioni - pronto a traslocare da Versace.

 

Dopo aver studiato knitwear e moda presso il Royal College of Art a Londra e aver conseguito un Bachelor of Art in moda e tessuti alla Central St. Martins, Clare Waight Keller si è formata alla corte di Calvin Klein (dove è rimasta per quattro anni), per poi passare nelle fila di Ralph Lauren, in qualità di direttore design del menswear Purple Label.

 

La sua carriera è proseguita poi con un'esperienza importante in qualità di senior designer per Gucci, a fianco di Tom Ford, e successivamente come direttore creativo da Pringle of Scotland.

 

È del 2011 l'inizio dell'avventura in Chloé, dove nel corso di sei anni ha scommesso sul dna della griffe, reinterpretando in chiave moderna - e con successo - l’esprit della fondatrice Gaby Aghion.

 

«Lo stile sicuro di Hubert de Givenchy mi ha sempre ispirato - ha commentato in una nota ufficiale Clare Waight Keller - e sono molto grata per l'opportunità di entrare a far parte della storia di questa maison leggendaria. Non vedo l'ora di lavorare insieme al team per scrivere un nuovo capitolo di questa bellissima storia».

 

stats