nomine

David Beckham primo "ambassadorial president" del British Fashion Council

La carriera di David Beckham - 43 anni appena compiuti - non perde colpi: dopo essere stato un'icona del calcio mondiale ed essersi reinventato come imprenditore nella moda e (più recentemente) nel beauty, l'ex capitano della nazionale inglese è pronto a una nuova avventura. Il British Fashion Council l'ha infatti chiamato come "ambassadorial president", una posizione istituita ad hoc.

 

Un annuncio ufficiale è atteso per oggi (11 maggio), ma qualche dettaglio in più su questa carica istituzionale creata appositamente per l'ex asso del football trapela da wwd.com, che parla di un mandato iniziale di due anni, da spendere nel marketing internazionale per creare network e nuove opportunità, in primis negli Stati Uniti e in Asia, e nella formazione.

 

«L'assunzione di questo nuovo ruolo rappresenta un motivo d'orgoglio per me - ha commentato David Beckham -. Sono sempre stato appasssionato dello stile, della moda e dell'artigianato britannici e questo incarico mi dà la possibilità di entrare a far parte di un settore che amo».

 

Uno dei focus principali su cui si concentrerà l'operato di Beckham sarà quello dell'education, con l'obiettivo di supportare il Bfc nella sua missione formativa e nella promozione dei giovani talenti britannici: «È sempre importante quando sei abbastanza fortunato da essere nella posizione in cui mi trovo io, anche nella moda, coinvolgere i talenti emergenti e sostenerli a livello globale - ha aggiunto -. Credo sia fondamentale promuovere questo pilastro e, possibilmente, ispirare anche i bambini, che normalmente non considerano la moda come un'industria per loro».

 

Nel campo del fashion David Beckham - oltre ad essere il marito dell'ex Spice Girl e stilista Victoria - è fondatore del brand di abbigliamento maschile Kent & Curwen e recentemente (in tandem con L'Oréal) ha lanciato House 99, una collezione grooming di prodotti shaving, viso, corpo e capelli, ispirata nell’immagine alle tradizionali barberie londinesi.

 

La notizia della sua nomina al Bfc arriva il giorno dopo quella del nuovo presidente Stephanie Phair, dal 2016 chief strategy officer di Farfetch. La manager prenderà il posto di Natalie Massenet, che ha lasciato l'incarico lo scorso dicembre.

 

stats